Armani, aperto terzo negozio Exchange a Londra

Share

Dopo le recenti aperture di Milano, Amsterdam e Berlino, il Gruppo Armani (nella foto, il presidente Giorgio Armani) continua a rafforzare la presenza di A|X Armani Exchange in Europa con il terzo punto vendita a Londra. Situato in Regent Street 129, nel cuore del West End, in una delle vie più importanti della città e destinazione per eccellenza del lifestyle e dello shopping internazionale, il negozio si integra nell’edificio storico – Westmorland House – risalente al XIX secolo, esempio dell’architettura neoclassica della città.
Lo spazio, che presenta cinque vetrine e altrettanti balconi a loggia definiti da elementi decorativi liberty, ha una superficie di 290 metri quadrati. Distribuito su due livelli, collegati dalla scala elicoidale, presenta al piano terra le collezioni donna di abbigliamento, accessori, occhiali e orologi, e al primo piano le collezioni maschili.
Il negozio ripropone il concept degli spazi di recente apertura ed è stato progettato da Giorgio Armani, in collaborazione con il suo team di architetti, con attenzione alla massima riduzione dell’impatto ambientale nella scelta di materiali, finiture, illuminazione, e lasciando invariata la struttura interna. Gli elementi in metallo e vetro sono smontabili, riutilizzabili e riciclabili. Il sistema di illuminazione, con tecnologia LED di ultima generazione, è stato studiato per contenere gli sprechi.