TERNA: aperte le iscrizioni al Premio Driving Energy, fotografia contemporanea

Share

Si aprono da oggi le iscrizioni al “Premio Driving Energy 2022 – Fotografia Contemporanea”, il concorso fotografico lanciato da Terna, al fine di promuovere lo sviluppo culturale del Paese e dei nuovi talenti del settore. Una data importante, quella odierna, che segna l’apertura ufficiale delle iscrizioni al Premio, curato da Marco Delogu, sul sito premiodrivingenergy.terna.it. Il concorso è dedicato a tutti i fotografi, dilettanti e professionisti, che verranno divisi in due categorie: Giovani (fino ai 30 anni) e Senior (dai 31 anni). Sul sito ufficiale del Premio, unico canale attraverso il quale sarà possibile iscriversi e partecipare, è già disponibile il regolamento completo del concorso con le modalità di partecipazione: ogni candidato potrà iscrivere un solo lavoro fotografico, composto, a propria scelta, da una o più fotografie, di qualsiasi genere e orientamento stilistico, in bianco e nero o a colori. L’attrice e regista Jasmine Trinca è la sesta componente della giuria, insieme a Salvatore Settis, storico dell’arte e accademico, Lorenza Bravetta, curatrice del settore Fotografia, cinema e nuovi media presso La Triennale di Milano, Elisa Medde, editor, curatrice e scrittrice di fotografia, Emanuele Trevi, scrittore e critico letterario, Premio Strega 2021, e Massimiliano Paolucci, nella foto a destra, direttore Relazioni Esterne, Affari Istituzionali e Sostenibilità di Terna. 

La collaborazione di questi nomi con il Premio Driving Energy confermano l’obiettivo di Terna di mettere a disposizione del Premio una Giuria autorevole, costruita all’insegna dell’interdisciplinarietà, e l’impegno dell’azienda nel realizzare un progetto di alto profilo culturale, in grado di generare valore durevole e diventare un punto di svolta per i fotografi. Il concorso vuole, infatti, essere uno strumento ampio e inclusivo per testimoniare che la fotografia è un linguaggio trasversale dell’arte, in grado di restituire una visione artistica della mission di Terna, nel suo ruolo di regista e abilitatore della transizione energetica. Per il Premio Driving Energy, Terna ha pianificato una campagna televisiva su La7 con uno spot da 30”, on air fino all’11 giugno negli spazi di maggiore ascolto del mattino, news e intrattenimento. Terna vuole promuovere il Premio presso il grande pubblico per un’ampia partecipazione, nel segno dei valori di apertura e inclusività che caratterizzano il Premio. Tra i lavori fotografici finalisti, selezionati dai sei componenti della giuria, supportati, oltre che dal curatore, anche dal Comitato di Presidenza del Premio, composto da Valentina Bosetti e Stefano Donnarumma, nella foto a sinistra, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato di Terna, saranno scelti i 5 vincitori del concorso: Senior, che si aggiudicherà un premio di 15.000 euro, Giovane, al quale verrà consegnato un premio di 5.000 euro, e tre Menzioni Speciali, a ciascuna delle quali verrà riconosciuto un premio di 2.000 euro. I lavori fotografici finalisti e i vincitori verranno anche esposti a novembre in una mostra allestita da Terna a Roma, al Palazzo delle Esposizioni.