Il Gruppo FS Italiane è main partner del Festival della Comunicazione di Camogli

Share

Il Gruppo FS Italiane (nella foto, l’a. d. Luigi Ferraris) è main partner del Festival della Comunicazione di Camogli in programma dall’8 all’11 settembre 2022 a Camogli, in Liguria.

La partnership conferma l’impegno di FS Italiane a favore del mondo della cultura come motore per lo sviluppo del Paese. Una vocazione naturale per un’azienda come FS, radicata da oltre un secolo nel tessuto civile, economico e sociale italiano e protagonista di “Un Tempo Nuovo”: nuovo claim del Gruppo che sottolinea l’importanza del momento storico che stiamo vivendo, in un mondo che ha bisogno di reagire e tenere insieme percorsi ed esigenze diverse, per guardare con fiducia alle opportunità che il futuro ci riserva.

FS Italiane collaborerà con il Festival di Camogli per la sezione “Libertà di viaggiare”, che racchiude appuntamenti e incontri sull’esperienza del viaggio, di cui anche FS, nella sua quotidiana attività, si fa portavoce come veicolo di libertà, connettività, mobilità e sostenibilità.

Il Gruppo FS Italiane è al centro del sistema della mobilità del Paese e, con il nuovo piano industriale 2022-2031, gioca un ruolo chiave nel suo rilancio e sviluppo in un’ottica di integrazione tra diverse infrastrutture e modalità di trasporto, all’insegna della sostenibilità. Con più di 82mila dipendenti, oltre 10mila treni ogni giorno, 1 miliardo di presenze annuali su treni e bus e 45 milioni di tonnellate di merci all’anno, Ferrovie dello Stato Italiane è leader nel trasporto passeggeri e merci su ferro.

Il Gruppo FS promuove e sostiene lo sviluppo culturale del Paese anche attraverso accordi con importanti eventi, istituzioni e Poli museali di fama internazionale, contribuendo a creare un sistema di mobilità moderno, digitalizzato e sostenibile, che garantisce la libera circolazione delle idee e favorisce la valorizzazione dei territori e delle bellezze italiane.