Meteo, cala la temperatura

Share

Un impulso polare ha generato un vortice che sta attraversando velocemente l’Italia dal Centro verso il Sud. Ed il freddo è destinato ad accentuarsi ulteriormente. Secondo www.ilmeteo.it, gli effetti di queste correnti si faranno sentire soprattutto sulle regioni adriatiche (con neve fin quasi sulle coste) dopo aver interessato il Lazio e l’Umbria nelle primissime ore del giorno, con brevi nevicate a bassissima quota e anche a Roma. Entro sera le precipitazioni raggiungeranno pure la Sicilia dopo aver interessato la Sardegna sudorientale.
Il nuovo afflusso di aria gelida farà abbassare ulteriormente le temperature che saranno decisamente gelide di notte su tutto il Nord con valori fino a -6 in pianura e -13 a 1.200 metri. Gelo notturno anche in Toscana e sulle zone interne del Centro ma farà freddo anche di giorno (solo 5-6 gradi al Nord, fino a 10 al Centro e non oltre i 13 al Sud). Questa situazione – sempre secondo gli esperti del sito – durerà almeno fino a venerdì, dopo di che, nel corso del weekend, il rafforzamento e consolidamento dell’alta pressione delle Azzorre comincerà a scaldare l’atmosfera sia di giorno (fino a 10-12 gradi al Centro-Nord) sia di notte (con rare gelate, più probabili al Nordovest).