Aumentano le truffe online

Share

Numerose segnalazioni raccolte o giunte in redazione, a conferma che i malintenzionati approfittato degli ordini online effettuati in questi giorni dai cittadini, cercando così di destare l’attenzione e farli cadere nel tranello.

In questo caso, a truffare i consumatori, è un sms proveniente da una presunta banca che avverte che un fantomatico acquisto è stato autorizzato su Amazon, per una spesa pari a 349,99 euro. La frase truffaldina utilizzata è : “Se disconosce seguire il link correlato”, con un link denominato “www.bloccocquisto.com”.
I malintenzionati sperano che i cittadini clicchino sul link per installare malware sul proprio telefono e accedere così ai loro dati personali o fargli sottoscrivere qualche abbonamento. Si tratta di un’ operazione di “smishing”.

“I furti online sono la truffa del nuovo millennio!” dichiara il presidente Nazionale del Codacons, l’avv. Marco Maria Donzelli e aggiunge:” Riteniamo opportuno, al fine di assicurare adeguata protezione ai consumatori, presentare un esposto in Procura della Repubblica ed esortiamo chiunque sia stato coinvolto in una simile truffa a contattare il Codacons all’ indirizzo info@codaconslombardia.it o al numero 02.29419096, per evitare di cadere nell’ inganno. Ricordiamo, infine, che Amazon, le società di e-commerce e gli istituti bancari non chiedono mai l’ inserimento di dati personali o password via sms.”