Giallozafferano acquisisce FoodQood

Share

Giallozafferano, il food media brand , continua a crescere sui social, raggiungendo un audience globale di ben 35 milioni, grazie all’acquisizione dei profili di Foodqood. Giallozafferano rafforza in maniera determinata il suo preside su TikTok, il quarto profilo al mondo di cucina presente sulla piattaforma.

Il successo è dovuto al ideatore El Mahi, capo chef del ristorante Das Badl in Trentino Alto Adige. La crescita senza freni dei profili social di Foodqoo è legata alle costanti proposte di ricette italiane e internazionali raccontate in brevi video brevi .

Giallozafferano è stato il primo food media brand italiano a puntare su TikTok, con l’obiettivo di raggiungere le nuove generazioni, sperimentare nuovi linguaggi e collaborare con i migliori talenti emergenti della cucina italiana.

Andrea Santagata, Direttore Generale di Mondadori Media afferma – “Siamo felici di espandere e diversificare la nostra presenza social grazie all’acquisizione di un profilo di enorme successo, giovane ed internazionale. I profili Instagram e TikTok di Foodqood, che da oggi si chiameranno GZ Foodqood, ci permetteranno di poter contare complessivamente su una fan base in grado di competere con i più grandi player mondiali . La strategica collaborazione con lo chef Khalid, ci permette inoltre di continuare la nostra continua e proficua sperimentazione di nuovi linguaggi, sempre più orientata verso gli short video, formato che già oggi ci consente di raggiungere 150 milioni di video views al mese sui social. Con questa operazione stiamo anche rafforzando il nostro posizionamento come Food Talent Factory. Giallozafferano crede nei creator come un importante ingrediente per offrire contenuti freschi e in grado di coinvolgere Millennials e Generazione Z. Per questo Giallozafferano collabora oggi stabilmente con oltre 50 dei migliori e più originali food creator italiani».