Mps, cda vota contro le azioni di responsabilità proposte dall’azionista Bluebell

Share

I soci di Mps hanno votato contro le azioni di responsabilità proposte dall’azionista Bluebell contro gli ex vertici e anche contro il cda attuale. A votare contro il 97,505% del capitale presente. Nell’assemblea di ieri gli azionisti del Monte hanno anche approvato il bilancio 2020, chiuso in rosso per 1,88 miliardi e la politica di remunerazione. Su proposta dell’azionista di maggioranza Ministero dell’Economia e delle Finanze l’assemblea ha anche integrato il consiglio sindacale, nominando, Luisa Cevasco quale sindaco effettivo e il Francesco Fallacara quale sindaco supplente.