Trasporto marittimo, 2 nuove gare per l’affidamento in concessione dei servizi su tratte Napoli-Cagliari-Palermo e Genova-Porto Torres

Share

Oltre 86 milioni di euro per garantire i servizi di trasporto marittimo di passeggeri, veicoli e merci con le isole. È quanto prevedono le due nuove procedure di gara, pubblicate il 26 febbraio scorso da Invitalia (nella foto, l’a. d. Domenico Arcuri) per conto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Le due gare riguardano:

  1. l’affidamento dei servizi di trasporto marittimo sulla tratta Napoli-Cagliari-Palermo per la durata di 5 anni, per un importo di oltre 48 milioni di euro. La scadenza della procedura è fissata il 29 aprile 2021;
  2. l’affidamento dei servizi di trasporto marittimo sulla tratta Genova-Porto Torres per la durata di 5 anni, per un importo di circa 38 milioni di euro. Per presentare le offerte c’è tempo fino al 28 aprile 2021;

Come già successo per le tratte Civitavecchia-Arbatax-Cagliari e Termoli-Tremiti, in seguito alla condivisione del percorso con la Commissione Europea, l’opzione della gara è il risultato del market test condotto dal Ministero dei Trasporti con il supporto di Invitalia, che ha confermato la necessità di garantire il mantenimento di obiettivi di servizio pubblico. 

Ancora una volta l’Autorità di Regolazione dei Trasporti, esprimendo parere favorevole ai risultati della procedura di market test del Ministero, ha evidenziato la necessità di monitorare l’evoluzione delle esigenze di servizio pubblico nello scenario post-pandemico.