Monnalisa lancia collaborazione con ACBC, azienda leader nella progettazione sostenibile

Share

Monnalisa – leader nel settore childrenswear di alta gamma, quotata sul mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana – in linea con la strategia di espansione del business e sviluppo di nuove partnership e con il Piano di Sostenibilità 2022-2024 approvato nel mese di luglio 2022, comunica il lancio di una capsule di calzature, in collaborazione con ACBC (Anything Can Be Changed), start up innovativa e prima azienda di calzature italiana ad avere ottenuto la certificazione B Corp. Il progetto nasce dall’esigenza di coniugare elementi iconici legati all’identità di Monnalisa, con i materiali più innovativi e responsabili selezionati accuratamente da ACBC: materiali a base “bio” composti parzialmente da scarti della lavorazione delle mele o da residui della vinificazione, poliestere riciclato da bottiglie in plastica, materiali realizzati anche con l’impiego fibre di legno e carbonato di calcio, nonché gomma di origine vegetale. I prodotti ottenuti sono anche 100% animal free. In collaborazione con ClimatePartner è stata calcolata l’impronta carbonica della capsule ed è stata raggiunta la carbon neutrality attraverso la compensazione delle emissioni di CO2 equivalenti, sostenendo un progetto a tutela del clima certificato da Gold Standard*. Inoltre, grazie al contributo aggiuntivo di questo progetto all’iniziativa di Plastic Bank, ogni tonnellata di CO2 compensata consente di raccogliere 10 kg di rifiuti plastici prima di finire nell’oceano. Christian Simoni, nella foto, Amministratore Delegato di Monnalisa S.p.A., ha commentato: “La collaborazione ha consentito di integrare nei nostri processi principi e metodi di eco-design che garantiscano, allo stesso tempo, ottime performance e una produzione attenta all’impatto generato sull’ambiente. La nostra missione sulla sostenibilità include l’intento di contribuire a mitigare il cambiamento climatico attraverso un’offerta che consenta ai consumatori di assumere decisioni di acquisto più responsabili per il pianeta e sostenibili per sé stessi. La partnership con ACBC, dunque, costituisce un passo fondamentale in questo percorso”. Gio Giacobbe, CEO e Co-fondatore di ACBC, ha aggiunto: “La collaborazione con MONNALISA vuole porre l’attenzione su acquisti più responsabili anche in un segmento dove il consumatore più giovane può scegliere di fare la propria parte per il pianeta, anche con piccoli gesti come il preferire prodotti più sostenibili. La sinergia di “visione” è stata immediata e chiara fin dal primo momento e siamo orgogliosi di aver supportato MONNALISA nella creazione di una sneaker attuale nel design ma soprattutto nei contenuti”.