BB Biotech, Intesa Sanpaolo conferma Hold e aumenta TP

Share

Intesa Sanpaolo ha alzato a 63,8 euro per azione (da 54,2 euro) il prezzo obiettivo sul titolo BB Biotech, società d’investimento nel campo delle biotecnologie e quotata su Euronext STAR Milan, e ha confermato il giudizio sul titolo a “Hold”.

La revisione è arrivata dopo che la società ha diffuso i risultati per il primo semestre del 2022. La strategia di gestione del portafoglio rimarrà focalizzata su: società biotecnologiche con o prossime alla crescita dei ricavi e/o degli utili; aziende biotech considerate sottovalutate; selettivi nuovi investimenti pubblici e privati nel settore.

BB Biotech, negli ultimi anni, ha apportato alcuni cambiamenti strutturali alla sua strategia di investimento che, insieme al mutato contesto economico, potrebbero spiegare il premio che gli investitori sono stati disposti a pagare per investire nel titolo.

“Riteniamo improbabile che questi driver scompaiano nel prossimo futuro e suggeriamo che un premio del 10-20% sul NAV, in linea con quanto visto negli ultimi quattro anni, potrebbe essere un presupposto sostenibile in un orizzonte breve-medio”, si legge nella ricerca.

Come rischio di breve termine, gli analisti segnalano che da settembre 2022 BB Biotech sarà esclusa dall’indice SMIM, che comprende i 30 maggiori titoli a media capitalizzazione del mercato azionario svizzero che non sono inclusi nell’indice blue chip SMI. Pertanto, il titolo potrebbe essere influenzato negativamente dagli aggiustamenti di portafoglio da parte dei gestori patrimoniali passivi.