Al via l’integrazione di Vinzeo in Esprinet Iberica 

Share

Esprinet, gruppo leader in Sud Europa nella consulenza, nella vendita e noleggio di prodotti tecnologici e nella sicurezza informatica, comunica di aver avviato il processo di integrazione della controllata Vinzeo Technologies S.A.U. in Esprinet Iberica S.L.U, società già capogruppo delle attività distributive in Spagna.

La fusione è in linea con la strategia annunciata nel Piano Industriale, che vede tra i pillar un’evoluzione dello storico modello distributivo transazionale verso una sempre maggiore focalizzazione e distinzione delle attività di distribuzione delle tecnologie a volume e a valore. In quest’ottica, le società spagnolo del Gruppo continueranno ad essere guidate da José María García Sanz, con la responsabilità di Esprinet Iberica, e Javier Bilbao-Goyoaga Barturen, a capo di V-Valley e delle operations portoghesi.

L’integrazione di Vinzeo in Esprinet Iberica permetterà al Gruppo di ottimizzare le sinergie commerciali sviluppate tra le società negli ultimi anni, nonché di rafforzare la posizione di leader ottenendo una migliore copertura del mercato.

Alessandro Cattani, nella foto, Amministratore Delegato di ESPRINET: “L’acquisizione di Vinzeo nel 2016 ci ha permesso di raggiungere la leadership nel mercato spagnolo, allargando il perimetro delle nostre attività. Oggi siamo pronti per un altro fondamentale passaggio evolutivo per il nostro Gruppo, funzionale per raggiungere da un lato la massima flessibilità ed efficienza operativa necessarie per accelerare la nostra crescita, rafforzare il business e creare nuovi vantaggi competitivi, dall’altro per aumentare ulteriormente la nostra attenzione nei confronti di fornitori e clienti in ottica costante di customer satisfaction”.

I Consigli di Amministrazione di entrambe le società hanno deliberato il processo di fusione, informando i dipendenti e i sindacati. L’operazione è subordinata ai tempi previsti dalla normativa spagnola e si ritiene possa essere effettiva dal 1° settembre. Fino a tale data le due società continueranno ad operare separatamente.