Alexa fa “parlare” in inglese Grazia Deledda

Share

Grazia Deledda ‘parla’, anche in inglese, attraverso Alexa, l’assistente vocale di Amazon basato sull’intelligenza artificiale, dopo Dante e Papa Francesco.
‘Parole di Grazia’ è un nuovo servizio, presentato a Cagliari dalla Provincia di Nuoro, che consente di ascoltare i brani e conoscere i luoghi della scrittrice sarda premio Nobel per la letteratura, tramite una selezione di messaggi vocali accessibili da tutto il mondo. Sono possibili tre ‘esperienze’ d’uso: una guida turistica letteraria che l’utente potrà interrogare su Alexa per conoscere i luoghi deleddiani mappati; un’introduzione alle opere della scrittrice; e brani autobiografici in cui la stessa autrice rivela la sua vita e la sua personalità. I contenuti audio sono disponibili in italiano e inglese, letti da speaker professionisti, fra i quali Marisa Serra, attrice che interpreta Deldda nel film ‘Cercando Grazia’ di Daniele Maggioni.
Il servizio è stato realizzato dalla società Netsoul di Cagliari, specializzata nello sviluppo di sistemi innovativi. 
“Nell’anno in cui festeggiamo i 150 anni dalla nascita di Grazia Deldda”, ha rimarcato il commissario straordinario della Provincia di Nuoro, Costantino Tidu, “abbiamo voluto riportare in vita le parole della grande scrittrice nuorese, per metterle gratuitamente al servizio del genio e della creatività di tutti”.
“Lo sbarco su Alexa è venuto naturale”, ha spiegato Anthony Muroni, direttore artistico per le celebrazioni deleddiane, con riferimento all’intenzione di sfruttare le nuove tecnologie per proporre, in occasione dei 150 anni, qualcosa che “resistesse al tempo”. “Vogliamo che a Grazia Deledda possano accedere tutti”.