Gara Infratel per servizi di connettività internet a banda ultralarga per le rimanenti sedi scolastiche della Lombardia, Intred la migliore nel punteggio di assegnazione

Share

Intred S.p.A., operatore di telecomunicazioni quotato da luglio 2018 sul mercato Euronext Growth Italia di Borsa Italiana (simbolo: ITD.MI), ha partecipato alla seduta pubblica dell’apertura delle buste da parte della Commissione di Gara nominata da Infratel Italia S.p.A. (società in house del Ministero dello Sviluppo Economico). La Società ha ottenuto il miglior punteggio nel Lotto 2 del bando di gara per la fornitura di connettività Internet a banda ultralarga a 1 Gbits, per oltre 1.200 sedi scolastiche del territorio lombardo non incluse nel precedente bando. La conferma dell’aggiudicazione, con conseguente sottoscrizione dell’Accordo Quadro, è soggetta, come previsto dalle disposizioni di legge applicabili, all’espletamento da parte di Infratel Italia S.p.A. di tutte le verifiche necessarie. Come previsto dal Codice degli Appalti e dalle disposizioni relative al bando di gara, Infratel Italia S.p.A. provvederà ad emettere il provvedimento di aggiudicazione una volta poste in essere le predette verifiche richieste dalla normativa applicabile. La Società provvederà a dare tempestiva informazione al pubblico con riferimento agli eventuali esiti delle predette verifiche e all’emanazione del provvedimento di aggiudicazione. Il valore del Lotto 2, per il quale la Società ha ottenuto il miglior punteggio, è di circa 19 milioni di euro per una fornitura di 6 anni. Alla firma dell’Accordo Quadro sarà possibile richiedere l’erogazione del 20% dell’importo complessivo a titolo di anticipo, mentre il rimanente importo sarà erogato a seguito dei successivi avanzamenti dei lavori (secondo un programma predefinito), che dovranno essere completati in 4 anni. Daniele Peli, nella foto, Co-Founder e Amministratore Delegato di Intred S.p.A., ha commentato: “Siamo indubbiamente soddisfatti di questo risultato che garantisce a tutte le scuole della Lombardia di disporre di una connessione performante fornita da Intred. In particolare, con questa operazione potremo ulteriormente accelerare lo sviluppo della nostra infrastruttura di rete in tutta la Lombardia e anticipare così gli obiettivi di copertura. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno lavorato per raggiungere questo nuovo obbiettivo”. Nel dettaglio, il Bando di Gara prevede la fornitura di connessioni in fibra ottica ad 1 Gigabit, la fornitura degli apparati di terminazione e sicurezza, l’installazione di reti WiFi per parte degli istituti scolastici ed il servizio di assistenza tecnica e manutenzione. Il bando di Gara, del valore complessivo di oltre 184 milioni di euro, comprendeva 8 Lotti divisi su base regionale: Liguria Piemonte e Valle d’Aosta (Lotto 1), Lombardia (Lotto 2), Friuli-Venezia Giulia, Veneto, pr.aut. Trento, pr. aut. Bolzano (Lotto 3), Emilia-Romagna, Marche, Umbria (Lotto 4), Toscana, Lazio (Lotto 5), Abruzzo, Basilicata, Molise, Puglia (Lotto 6), Campania, Calabria (Lotto 7), Sicilia, Sardegna (Lotto 8).