Premia Finance presenta la richiesta di ammissione per il passaggio al mercato Euronext Growth Milan

Share

Premia Finance S.p.A., nella foto il presidente Gaetano Nardo, Società di Mediazione Creditizia iscritta agli elenchi OAM al n. M451 attualmente specializzata nella Cessione del Quinto e quotata sul Segmento Professionale del mercato Euronext Growth Milan, comunica di aver presentato a Borsa Italiana S.p.A. (“Borsa Italiana”) la richiesta di passaggio dall’Euronext Growth Milan – Segmento Professionale, dedicato agli investitori istituzionali e professionali, al mercato Euronext Growth Milan, organizzato e gestito da Borsa Italiana , aperto agli investitori al dettaglio. Subordinatamente alla conferma da parte di Borsa Italiana, l’ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie della Società su Euronext Growth Milan è prevista per il 7 giugno 2022, mentre la data di inizio delle negoziazioni è prevista per il 9 giugno 2022. L’ammissione su Euronext Growth Milan – Segmento Professionale era avvenuta il 22 aprile 2021 a seguito del collocamento delle azioni di nuova emissione rinvenienti dall’aumento di capitale, rivolto a investitori istituzionali e professionali, di complessive n. 366.000 azioni, a un prezzo di offerta pari a 3,00 euro per azione, per un controvalore totale di circa Euro 1,1 milioni. L’operazione prevedeva che ai sottoscrittori delle azioni di nuova emissione venissero assegnati warrant gratuitamente nel rapporto di 1 warrant per ogni azione ordinaria sottoscritta. Il rapporto di conversione dei “WARRANT PREMIA FINANCE 2021-2023” è pari a 1 azione di compendio ogni 2 warrant presentati, con esercizio effettuabile nelle tre finestre temporali 2021/2022/2023 previste dal “Regolamento WARRANT PREMIA FINANCE 2021-2023”, della durata di due settimane ognuna, e strike price pari al prezzo di Euro 3,00. Come da “Regolamento WARRANT PREMIA FINANCE 2021-2023”, è previsto un periodo di esercizio addizionale a disposizione dei possessori dei warrant in caso di presentazione da parte della Società della richiesta a Borsa Italiana di passaggio sul mercato Euronext Growth Milan. Pertanto, a partire dal primo giorno di borsa aperto successivo a quello di presentazione della richiesta – avvenuta in data odierna – si apre la finestra di esercizio per n. 5 giorni di Borsa aperta (ossia dal 30 maggio 2022 al 3 giugno 2022, compresi) a disposizione dei possessori dei warrant, pena la decadenza. Successivamente agli esiti del primo periodo di esercizio risultano ancora non esercitati n. 366.000 “WARRANT PREMIA FINANCE 2021-2023”. Considerando l’attuale composizione del capitale sociale suddiviso in 3.646.000 azioni ordinarie, qualora tutti i residui “WARRANT PREMIA FINANCE 2021-2023” venissero esercitati con la sottoscrizione di nuove 183.000 azioni di compendio, la diluzione massima sarebbe pari al 14,34%. Si ricorda, pertanto, che a seguito della presentazione da parte della Società della suddetta richiesta, i warrant non esercitati entro il 3 giugno 2022, cosiddetto “Termine di Scadenza” come indicato nel Regolamento WARRANT PREMIA FINANCE 2021-2023, decadranno da ogni diritto divenendo privi di validità ad ogni effetto. Dal primo giorno di negoziazione, Banca Finnat Euramerica S.p.A. agirà quale operatore Specialist della Società come previsto da Regolamento Emittenti Euronext Growth Milan.