Il mondo del vino valdostano sarà protagonista di Vinum

Share

Da domani a lunedì 25 aprile, il mondo del vino valdostano sarà “in vetrina” ad Alba, protagonista di Vinum, la grande enoteca a cielo aperto, nelle piazze del centro storico della città. La Valle d’Aosta è stata invitata a partecipare alla manifestazione nell’ambito di un accordo di collaborazione tra la Regione e l’Ente Fiera Internazionale del Tartufo bianco di Alba, che organizza questa manifestazione con gli altri partner della zona delle Langhe, del Monferrato e del Roero. Lo stand valdostano sarà gestito dall’assessorato regionale all’Agricoltura e dal Consorzio Vini Valle d’Aosta. Saranno presenti anche i sommelier dell’Ais Valle d’Aosta che offriranno in degustazione i vini di 25 produttori della regione alpina. Ricco anche il programma di eventi collaterali, che comprendono laboratori, workshop, visite a cantine e attività culturali. In particolare, domenica 24 aprile, alle 18, nella sala Beppe Fenoglio, il Consorzio Vini Vda presenterà “La Valle d’Aosta in un bicchiere – il meglio dei vini di alta quota”, una degustazione di alcuni vini Doc scelti per offrire una panoramica delle peculiarità della diverse zone e dei diversi vitigni valdostani, in un percorso che copre l’intera regione, sulle tracce del progetto Interreg Alcotra “Strada dei vigneti alpini” tra Valle d’Aosta, Piemonte e Savoia. La degustazione dei vini sarà accompagnata da assaggi dei prodotti di eccellenza del territorio curati dall’Unione Cuochi Valle d’Aosta.