Pirelli, accordo con Uae Team Emirates: le bici Colnago useranno le P Zero

Share

A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno Pirelli (nella foto, l’a. d. Marco Tronchetti Provera) annuncia un’ulteriore partnership sportiva, con un’altra squadra ciclistica della massima categoria UCI: il World Tour UAE Team Emirates.

Il team, che conta un roster di primissimo profilo a partire dallo sloveno Tadej Pogačar, nel 2022 e 2023 correrà con gomme Pirelli, scegliendo tra le P ZERO RACE TLR o copertoncino e i leggerissimi tubolari P ZERO TUB SL.

Anche la compagine femminile UAE Team ADQ, recentemente costituita, correrà con gomme Pirelli.

Una partnership tutta Made in Italy, che vede per la prima volta insieme due grandi nomi dello sport italiano: Colnago e Pirelli. Il celebre costruttore di Cambiago, infatti, ha scelto Pirelli per il team e per le sue bici: nel prossimo futuro la gamma Colnago verrà equipaggiata con le gomme della casa milanese.

Lo sviluppo tecnico resta come sempre un aspetto centrale della collaborazione con l’UAE Team Emirates, perché i feedback generati dai corridori aiuteranno Pirelli a progettare prodotti sempre più performanti, destinati a tanti appassionati ciclisti.

Volti nuovi e volti conosciuti si avvicenderanno a questo scopo. Tra i “veterani” di Pirelli il danese Mikkel Bjerg, che con le gomme della casa milanese ha già vinto un campionato del mondo a cronometro (U23, Harrogate 2019), e l’italiano Matteo Trentin (argento sempre nello Yorkshire lo stesso anno).

L’atleta italiano ha inoltre contribuito con i suoi feedback allo sviluppo dei pneumatici P ZERO sin dalla loro prima apparizione nel World Tour nel 2018.

Il commento di Matteo Trentin: “Sono davvero felice di tornare a correre con Pirelli il prossimo anno. È significativo per me, perché sono stato uno dei primi corridori a testare e competere con Pirelli da quando sono rientrati nel ciclismo con le gomme da bici. Da allora, in pochi anni sono diventati uno dei leader di mercato e, per me, probabilmente i migliori pneumatici del circuito. Io e la squadra siamo davvero entusiasti di questo nuovo passo.”

Matteo Barbieri, General Manager di Pirelli Cycling, ha commentato: “L’impegno di Pirelli nel mondo del ciclismo professionistico è oggi ancora più ampio e importante. Con questa nuova partnership non celebriamo solo l’arrivo delle nostre gomme su un nuovo team World Tour, ma sigliamo un accordo tutto italiano, che ci vedrà sulle bici di uno dei nomi più prestigiosi del ciclismo: Colnago. Per noi è un onore ed un orgoglio. Rappresenta anche una nuova collaborazione tecnica, che ci supporterà nel realizzare prodotti sempre più performanti, per il professionista e per l’amatore”.

Nicola Rosin, Amministratore Delegato Colnago: “È una partnership che ci riempie di orgoglio perché stiamo parlando di Pirelli, il brand di riferimento assoluto nel mondo racing motorsport e che, nel ciclismo, ha intrapreso oramai una via di eccellenza e innovazione sul prodotto. Siamo pronti a vincere insieme.”