Valentino cambia partner. Lascia Luxottica ed entra nel gaming

Share

È stato comunicato da Valentino, la griffe disegnata da Pierpaolo Piccioli che si è conclusa  la licenza con Luxottica, attiva dal 2017. La risoluzione avverrà il 30 giugno 2022.  Il nuovo partner sarà il gruppo svizzero Akoni che si occuperà del design, la produzione e la distribuzione mondiale delle collezioni eyewear del brand. L’accordo decennale entrerà in vigore a partire da luglio 2022 e i primi modelli di occhiali oggetto dell’accordo saranno disponibili sul mercato a partire dallo stesso mese. La prima collezione verrà lanciata ufficialmente in occasione della sfilata prêt-à-porter primavera 2023 di Valentino . Tante le novità annunciate da Valentino anche nel mondo gaming. Dopo l’incursione dello scorso anno su Animal crossing, ora è la volta dell’iniziativa digitale su Drest, app di fashion gaming che permette agli iscritti di customizzare i propri avatar. Secondo quanto riporta la nota, fino al  dicembre i giocatori sono invitati a creare, in un set up personalizzabile, un look Valentino che includa i due accessori focus della collezione dedicata alle festività: le scarpe Valentino Garavani Roman Stud e la borsa Valentino Garavani Roman Stud. Tutti i pezzi di Valentino The Party Collection saranno disponibili anche per l’acquisto. L’app aveva già collaborato in passato con Gucci.