Aumento della lettura da parte dei giovani: il 77% nella fascia tra 0 e 14 anni

Share

La lettura nella prima infanzia: è questo il nome della ricerca a cura dell’Associazione Italiana Editori (Aie) e Centro per il libro e la lettura (Cepell) che sarà presentata per la prima volta a Più libri più liberi, la fiera nazionale della piccola e media editoria in programma dal 4 all’8 dicembre alla Nuvola a Roma, durante l’incontro, previsto il 4 dicembre alle 15.30. Dai risultati della ricerca è emerso un dato interessante: i bambini e ragazzi fino a 14 anni sono la fascia d’età che legge di più in Italia: il 77% contro una media nazionale del 56%. L’indagine esplora anche consumi e abitudini culturali poco studiati fino ad ora, come l’uso di materiali editoriali nella fascia 0-3 anni. Interverranno Pier Domenico Baccalario (scrittore), Angelo Piero Cappello (CEPELL), Beatrice Fini (Giunti – Commissione ragazzi di AIE), Carlo Gallucci (Gallucci Editore), Giovanni Peresson (Ufficio Studi AIE). Modera: Mauretta Capuano (Ansa). Particolare attenzione quest’anno è stata dedicata alla lettura nelle fasce giovanili. Infatti il calendario degli incontri professionali della Fiera – in programma nella Sala ALDUS della Nuvola – prevede due incontri sul fumetto, uno sull’ibridazione e le intersezioni con le serie tv, un altro sul fenomeno dei booktoker.