Giappone, 430 miliardi di euro per il rilancio dell’economia

Share

Fumio Kishida: “Sufficiente per rassicurare il popolo giapponese e dargli speranza”

Il Giappone sta adottando un piano dal valore di 56 trilioni di yen, ovvero 430 miliardi di euro. L’obiettivo è rilanciare la terza economia più grande del mondo, ha dichiarato il primo ministro Fumio Kishida (nella foto).
Il piano, secondo Kishida, “è sufficiente per rassicurare il popolo giapponese e dargli speranza”.

L’inflazione è cresciuta dello 0,1% su base annua. I prezzi al consumo del Giappone, ad eccezione degli alimenti freschi, sono aumentati dello 0,1% a ottobre su base annua, spinti soprattutto dai prezzi dell’energia.
Questa mini-inflazione, che replica il dato di settembre, corrisponde all’analisi anticipata dagli economisti. Escludendo l’energia, il mese scorso i prezzi al consumo sono calati dello 0,7% su base annua.