CDP sale al livello più alto nella valutazione ESG di V.E, parte di Moody’s ESG Solutions

Share

Il punteggio ESG globale di CDP (nella foto, l’a. d. Dario Scannapieco) passa dalla categoria “Robust” a quella “Advanced”, il livello più alto nella scala di valutazione di V.E, parte di Moody’s ESG Solutions, azienda leader nella fornitura di dati, valutazioni, analisi e ricerca ESG. 

Tale risultato, a conferma del percorso di sostenibilità intrapreso e del costante impegno del Gruppo nel garantirne la completa integrazione a tutti i livelli aziendali, ha consentito a CDP di posizionarsi nel 2021 sopra la media di settore, tra i primi 100 enti nel mondo e fra i primi 10 in Europa nel settore Specific Purpose Banks & Agencies, grazie alla sua performance nel gestire i rischi e le opportunità ambientali, sociali e di governance (ESG).