Riconoscimento a Teleperformance, uno dei 25 World’s Best Workplaces

Share

Teleperformance ha annunciato di essere stato riconosciuto come uno dei 25 World’s Best Workplaces™ da Great Place to Work® e Fortune Magazine. Solo 25 aziende al mondo hanno ottenuto questa distinzione esclusiva come datore di lavoro per il 2021.Le 25 aziende selezionate rappresentano i migliori risultati di molte organizzazioni e industrie di tutto il mondo che hanno partecipato al processo di indagine sui dipendenti di Great Place to Work®, rappresentando le voci di oltre 20 milioni di dipendenti in tutto il mondo. I 25 migliori luoghi di lavoro del mondo ™ si sono distinti per la creazione di esperienze dei dipendenti eccezionali a livello globale, relazioni di alta fiducia e luoghi di lavoro equi e uguali per tutti.“Nell’ultimo anno, oltre 183.000 dei nostri dipendenti di tutto il mondo hanno partecipato a sondaggi indipendenti sulla fiducia dei dipendenti per valutarci in modo confidenziale sul lavoro che svolgiamo. I punteggi più alti riflettono bene l’equità, l’inclusione, l’uguaglianza, la fiducia e il lavoro di squadra in un gruppo incredibilmente diversificato composto da 100 nazionalità diverse” ha affermato Daniel Julien, presidente e amministratore delegato di Teleperformance.
“Siamo grati per questo riconoscimento eccezionale e, in particolare ai nostri dipendenti, che hanno reso Teleperformance uno dei 25 World’s Best Workplaces™. Rispettiamo ogni individuo in Teleperformance, diamo valore a ciò che le nostre persone apportano alla nostra attività e le ringraziamo per tutto ciò che fanno ogni giorno differenziandoci in modo positivo dagli altri”.“È un riconoscimento che premia l’impegno e la volontà di mettere al centro le nostre persone, che sono il più prezioso asset” ha affermato Diego Pisa, CEO di Teleperformance Italy Group. “Come CEO della filiale italiana e albanese del gruppo, entrambe certificate GREAT PLACE TO WORK, sono davvero grato ai nostri dipendenti per aver valutato Teleperformance uno dei 25 migliori posti al mondo in cui lavorare. È un punto di partenza per noi, e saremo ancora più motivati nel perseguire la nostra strategia”.Great Place to Work® è l’unico premio alla cultura aziendale al mondo che seleziona i vincitori in base all’equità con cui vengono trattati i dipendenti. Le aziende vengono valutate in base alla capacità di creare un’ottima esperienza su principi di equità a prescindere da razza, sesso, età, religione, aspetto, ruolo, lingua ha affermato Michael C. Bush, CEO di Great Place to Work®.”In una forza lavoro globale, l’allineamento è tutto e queste aziende stanno rafforzando la loro cultura in tutto il mondo, un’impresa quasi impossibile” ha continuato Bush. “Anche se messe alla prova dalla pandemia, queste aziende riconoscono le sottocomunità in ogni regione e i loro leader offrono un’esperienza equa dei dipendenti attraverso le culture. Congratulazioni enormi ai World’s Best Workplaces™ per il 2021″.