Paypal interessata all’acquisto di Pinterest

Share

Paypal starebbe valutando la possibilità di acquistare il social network delle immagini per un prezzo di circa 70 dollari ad azione


PayPal Holdings, società californiana attiva nei pagamenti elettronici, starebbe valutando la possibilità di acquistare il social network delle immagini fondato nel 2010 da Evan Sharp,Ben Silbermann e Paul Sciarra per un prezzo di circa 70 dollari ad azione.  Pinterest che è quotata in Borsa dal 2019 e attualmente ha una valutazione di mercato di 40 miliardi di dollari, sarebbe dunque così valutata 45 miliardi di dollari per un’acquisizione che sarebbe la più onerosa nella storia delle Big Tech. Microsoft ha infatti acquistato LinkedIn per 26 miliardi di dollari, mentre Facebook ha investito 1 miliardo per Instagram e 19 miliardi per WhatsaApp per 19. Lo scorso anno la valutazione di TikTok, il social network con il maggior tasso di crescita al mondo, ballava tra i 30 e i 50 miliardi di dollari. 
La principale ragione dell’interesse del management di PayPal verso Pinterest è sicuramente il suo potenziale nel settore del commercio elettronico che entrerebbe così inoltre nell’arena del mercato pubblicitario digitale.  La società, i cui utenti alla fine di giugno erano 454 milioni (secondo quanto comunicato dalla società nella trimestrale) sta puntando sempre di più sul social commerce e ha infatti ampliato di recente la sua gamma di servizi in questa area di business, oltre a stringere partnership con operatori di primo piano dell’ecommerce (come Shopify).