Apple presenta il nuovo MacBook Pro, disponibile in due versioni

Share

Apple presenta le nuove due versioni di MacBook Pro. La prima ha uno schermo da 16 pollici e l’altra da 14 pollici. È fornito di una telecamera con una risoluzione più alta. Inoltre, il nuovo MacBook Pro presenta “il miglior sistema audio” per un notebook, e grazie al chip M1 è più potente e veloce e ha una batteria più durevole.

“E’ semplicemente straordinario”, dichiara l’azienda di Cupertino i cui titoli svettano in cima a Wall Street durante la presentazione. In arrivo anche il mini Homepod in arancione, giallo e blu e le nuove cuffiette AirPods, il cui prezzo è di 179 dollari e possono essere ordinate subito con disponibilità a partire dalla prossima settimana. I mini Homepod, disponibili in vari colori, saranno invece reperibili dal mese di novembre.

La terza generazione di AirPods usa l’audio computazionale per offrire un suono con equalizzazione adattiva. Inoltre, sono resistenti al sudore e all’acqua. Offrono una batteria più potente di un’ora rispetto alle generazioni precedenti (fino a sei ore di autonomia in ascolto e fino a quattro ore di autonomia in conversazione). “Gli AirPods hanno cambiato per sempre il concetto di cuffie wireless grazie al design innovativo, all’incredibile qualità audio e all’esperienza magica”, ha detto Greg Joswiak (nella foto), Senior Vice President of Worldwide Marketing di Apple. “Siamo davvero entusiasti di lanciare una nuova generazione di AirPods, che offrono una qualità audio insuperabile, grazie all’equalizzazione adattiva e all’audio spaziale con rilevamento dinamico della posizione della testa, e – ha aggiunto – funzionano alla perfezione con gli altri dispositivi Apple, rendendo ancora migliori gli auricolari più venduti al mondo”.

Nel presentare i nuovi mini HomePod e i nuovi AirPods, Apple annuncia anche l’Apple Music Voice Plan, un nuovo piano di abbonamento di Apple Music sviluppato su Siri. Apple Music Voice Plan permette l’accesso al catalogo completo di 90 milioni di brani attraverso Siri.