Babbel: obiettivo da 190 milioni di euro

Share

L’obiettivo di Babbel – una delle app più popolari al mondo per l’apprendimento delle lingue – è quello di raccogliere 190 milioni di euro nella sua IPO sul segmento Prime Standard della Borsa di Francoforte, considerando un valore medio della fascia di prezzo fissata tra 24 e 28 euro per azione. I ricavi della società sono cresciuti del 18% a 83 milioni di euro nella prima metà dell’anno. L’app utilizzerà i proventi per finanziare investimenti in innovazione, la crescita dell’offerta B2B, il proseguimento del percorso di crescita di Babbel negli Stati Uniti e in altre aree geografiche. L’offerta consiste in 7,3 milioni di azioni di nuova emissione, 4 milioni di azioni esistenti dalle partecipazioni degli attuali azionisti e fino a 1,7 milioni di azioni esistenti degli attuali azionisti in caso di over-allotment. Il flottante dovrebbe ammontare fino al 29%, assumendo il pieno esercizio dell’Opzione Greenshoe. Il periodo di offerta è iniziato il 15 settembre 2021 e dovrebbe concludersi il 22 settembre 2021, con il primo giorno di negoziazione previsto per il 24 settembre 2021.
“Il feedback positivo e l’interesse degli investitori ci mostrano che stiamo perseguendo l’IPO al momento giusto”, ha detto Arne Schepker, CEO di Babbel.