YouTube Music: supera i 50 milioni di abbonati

Share

YouTube ha superato il traguardo di 50 milioni di abbonati. La piattaforma sta finalmente sfondando nel mercato dei servizi di musica a pagamento.

Questa cifra include gli abbonamenti a YouTube Music Premium e al più ampio servizio YouTube Premium che permette di vedere i video senza pubblicità. Inoltre, vengono contati anche gli abbonati ancora in prova. YouTube non ha però ancora condiviso le entrate che derivano da queste subscription che costano rispettivamente 10 e 12 euro.

Secondo Midia Research, YouTube è il servizio di musica a pagamento con più rapida crescita al mondo, ma Spotify rimane ancora in pole position, con 165 milioni di abbonati nel secondo trimestre di quest’anno. Invece, Apple Music e Amazon ne hanno rispettivamente 78 milioni e 63 milioni alla fine del primo trimestre.

In un solo anno, YouTube ha ottenuto 20 milioni di utenti in più e YouTube Music ha aggiunto circa 1,8 milioni di abbonati al mese da ottobre e ora ha circa l’8% degli abbonati a livello mondiale.

L’artefice di questo successo è Lyor Cohen, dirigente discografico di lunga data ha iniziato a lavorare per YouTube 5 anni fa. Il suo obiettivo è stato di rafforzare i suoi strumenti promozionali, ospitando anteprime live dei video degli artisti e stringendo accordi con le etichette discografiche.

Nonostante l’iniziale insuccesso di YouTube Music nei primi 10 mesi dal lancio, Cohen ha creduto in questo progetto e ora le cose stanno andando molto bene. Il manager stesso nella sua newsletter ha scritto di notare “una crescita impressionante in paesi come la Corea del Sud, l’India, il Giappone, la Russia e il Brasile” e non vuole “togliere il piede dall’acceleratore” grazie a investimenti in nuove funzionalità e vantaggi per i membri.