Roma, Gualtieri: vinceremo le elezioni

Share

“Noi non permetteremo che Roma perda questa opportunità irripetibile dei fondi del Recovery, con la permanenza di una amministrazione incompetente ed incapace a gestirli. Ed è anche per questo che vinceremo le elezioni”. Lo ha detto Roberto Gualtieri, candidato sindaco di Roma del centrosinistra, parlando a piazza Bocca della Verità per il comizio di apertura della sua campagna elettorale. 
“Daremo vita alla città dei 15 minuti – ha aggiunto – che significa avere i servizi a portata di mano, piazze e spazi pubblici più belli, opportunità di cultura e lavoro. Significa una città che aiuta a sentirsi ed essere meno soli. Una città della cura, la sostenibilità, l’inclusione, per le donne ed i giovani”.”Ormai mancano 30 giorni, la posta in gioco è altissima. Roma è in uno dei momenti più drammatici della sua storia recente. La pandemia ha colpito in un momento di degrado economico e amministrativo. I romani sono esasperati: vogliono una città pulita, più semplice, in cui sia facile muoversi. Per prima cosa dovremo togliere l’immondizia, rifare le strade, togliere l’erba. Lo faremo con umiltà e abnegazione”.
“Ma noi sappiamo anche – ha aggiunto – che Roma e i romani meritano di più. Io spero sia l’ultima campagna in cui si debba parlare di cose di ordinaria amministrazione di cui in altre città non si deve nemmeno accennare. Noi dobbiamo pensare a Roma come città all’avangardia nella transizione ecologica, nel guardare al futuro. questa è una città cosmopolita nel cuore del Mediterraneo, è una grande capitale europea. Ora c’è l’opportunità unica di usare per la città le risorse del Recovery plan: Io ho partecipato a quel negoziato, ne sono orgoglioso”.