Sostenibilità, Esg Perception Index: in testa Enel, a seguire Eni e CDP

Share

L’importanza della sostenibilità all’interno delle aziende è diventata un valore importante negli ultimi anni. Le imprese hanno quindi accelerato gli investimenti per introdurre nel loro background un’impronta green.

Al fine di verificare il livello di sostenibilità aziendale, la Reputation Science, società specializzata nell’analisi e gestione della reputazione, ha elaborato l’indice “ESG Perception Index” per misurare la percezione di sostenibilità delle aziende sul web, analizzando 1,2 milioni di contenuti relativi a 200 tra le maggiori imprese del mercato italiano, raccolti nel periodo tra gennaio e giugno 2021.

Stando al campione, molto ampio e differenziato, i settori considerati più sostenibili sono quelli dell’energia, dell’automotive e della finanza, i quali occupano l’85% delle prime 20 posizioni.

Secondo il Sole24Ore, in cima alla classifica si trova Enel, seguita da Eni e Cassa depositi e prestiti. Al quarto posto, prima azienda dell’automotive, Stellantis. Intesa Sanpaolo, è la prima banca che compare in classifica e si piazza in nona posizione, infine Trenitalia al 16esimo.