The Story Lab presenta HALŌ, suite di tool proprietari di influencer marketing intelligence

Share

La full-creative advertainment agency di dentsu italia introduce lo strumento proprietario di analisi e benchmarking che monitora l’efficacia qualitativa e quantitativa delle campagne influencer

Attiva sull’influencer marketing a livello nazionale e internazionale,  The Story Lab vanta uno storico di esperienza nel campo della gestione di progetti  influencer estremamente vasto.  

Ecco perché la full-creative advertainment agency di dentsu italia guidata da Stefano Pagani  ha deciso di sistematizzare questo storico trasformandolo in un database proprietario che  permette di interrogare i dati raccolti negli anni: si chiama HALŌ, ed è la suite di The Story  Lab per comparare e stimare reach, KPI, costi ed efficacia di branding delle campagne  talent e influencer.  

A presentare lo strumento di intelligence proprietario di The Story Lab è Alberto  Bommartini, Head of Influencer Marketing dell’agenzia. Alberto ha voluto e guidato lo  sviluppo di HALŌ per offrire a tutto il gruppo dentsu e ai suoi clienti un prodotto facilmente  consultabile, indispensabile per trarre insight e benchmark suddivisi per talent,  categoria merceologica e tipologia di contenuto. 

“Si tratta di uno strumento completamente fondato su dati proprietari di The Story Lab, che  – integrandosi con dati di terza parte – permette a noi e a tutto il gruppo dentsu di costruire  un vantaggio competitivo importante rispetto agli altri player e alle piattaforme esterne a cui  solitamente ci si affida” – spiega Bommartini.  

HALŌ è una vera e propria suite di funzionalità che permette di analizzare le campagne  influencer marketing da diversi punti di vista. Quattro gli ambiti di analisi inclusi nella  Suite:  

HALŌ KPI Database  

Permette una valutazione pre-campagna in termini di portata potenziale di ogni singolo  talent e offrendo un confronto benchmark tra tutti i KPI, sia in termini di follower-size che in  termini di industry. 

HALŌ Reach Intelligence  

Stima la portata della campagna con una deduplica algoritmica, sia tra contenuti dello stesso  Talent che tra tutti i Talent coinvolti, consentendo una maggiore precisione. 

HALŌ Branding Index  

Monitora 6 specifici elementi quali-quantitativi delle campagne influencer e restituisce un  index su misura per ciascun talent, che consente di confrontarli nel momento della selezione  sia dal punto di vista dei suoi volumi sia dal punto di vista del suo Brand Power (cioè la  risonanza con i territori e i valori della specifica Marca coinvolta).

HALŌ Impact Analysis  

Analizza l’impatto e l’effectiveness degli elementi di Brand sull’audience, calcolando la  qualità e la percentuale di esposizione della posizione del logo, del brand, del prodotto  all’interno dei contenuti compresi nella campagna influencer (video o statici).  

HALŌ è un progetto di innovation concepito e sviluppato interamente da The Story Lab e  guidato sin dai primi passi proprio da Bommartini insieme al team Intelligence e al team  Tech dell’agenzia: “La natura dei prodotti di analisi presenti nella Suite di HALŌ, lo sviluppo  dell’interfaccia, l’architettura dato e il trattamento delle informazioni sono stati ideati, curati  e sviluppati completamente in-house da un team multi-disciplinare che unisce competenze  tech, ux, data strategy e influencer management” – commenta l’Head of Influencer  Marketing dell’agenzia.  

Il database è già alla base dei processi creativi di The Story Lab per tutti i clienti attivi  sull’influencer marketing. Nel 2022, alcune delle funzioni della suite verranno rese  disponibili anche per l’accesso diretto alle aziende, offrendo una vista aggregata dei  dati: sarà cioè possibile richiedere un’utenza e utilizzare il database indipendentemente  dalle progettualità attive con l’agenzia.  The Story Lab sarà partner di UPA per il convegno Influencer Marketing ’21 in  programma il prossimo 14 settembre. In agenda diversi interventi firmati The Story Lab, a  cura di Alberto Bommartini, Federico Mancin e Giulia Laura Peracchio.