Aeroporto di Genova, a luglio traffico nazionale ai livelli del 2019

Share

E’ un luglio abbastanza buono per l’aeroporto di Genova, almeno sul fronte dei voli domestici. Il traffico nazionale, rispetto allo stesso periodo del 2019, è quasi ai medesimi livelli, con una leggera flessione, mentre il dato che pesa in negativo è legato al traffico internazionale, sotto del 90%. Vi è qualche eccezione, con i voli di linea da e per Amsterdam, ad esempio, che non si sono mai fermati. Tra le eccezioni anche i voli di linea per Francoforte, Londra e Tirana. Piccoli segnali di ripresa del traffico internazionale stano arrivando da poco con i voli per Santorini e Ibiza, in partenza nelle prossime settimane e già con una buona risposta di prenotazioni nel periodo di agosto. Poi il volo per Barcellona che è già partito da due settimane.  Per agosto le previsioni sono in linea con luglio: voli nazionali bene (quindi circa un -10% rispetto al 2019, che fu anno record positivo per l’aeroporto di Genova) e internazionale ancora basso. Il “Cristoforo Colombo” ha però alcuni elementi positivi, tipici dello scalo: intanto i charter crociere, partiti 2 settimane fa. Si tratta di crociere Tui che hanno scelto Genova per l’imbarco e lo sbarco dei passeggeri e, ogni giovedì, muovono 1200-1300 croceristi su 6 voli da e per la Germania. Questo è un importante elemento di sviluppo. La nave è la Meinship 4. Altro elemento positivo nello scalo del capoluogo ligure è il settore dei voli privati, in forte crescita rispetto al 2019: si tratta di passeggeri facoltosi che arrivano dalla Russia, dagli Usa, dagli Emirati arabi con il proprio aereo privato o con un aerotaxi fino a Genova, per raggiungere yacht o mete quali Portofino e le riviere. Dal primo gennaio al 7 luglio il “Cristoforo Colombo” ha totalizzato 2.158 movimenti di voli privati, con un incremento del 9% rispetto al 2019, mentre i passeggeri sono aumentati del 20%. Solo a luglio: +70% movimenti e 140% passeggeri dei voli privati, secondo fonti aeroportuali. Tale forte incremento ha spinto lo scalo a mettere a disposizione di questi passeggeri anche un elicottero di stanza all’aeroporto per consentire loro di completare il proprio viaggio con quel mezzo fino alla destinazione ligure prescelta. E’ una novità partita a luglio: l’elicottero è della società Novaris.