Alberona

Share

Oggi sono arrivato in Puglia, ad Alberona, un bel borgo in provincia di Foggia. Si trova a 732 livelli di altitudine e conta all’incirca 900 abitanti. L’origine del nome non è chiara, c’è chi pensa che derivi da alberone, c’è chi invece crede che derivi dalla parola latina alveus (che significa recipiente o anche il letto di un fiume). Non è chiara neanche la storia della fondazione del borgo. Quel poco che si sa è vera leggenda: la tradizione narra che Alberona fu fondata da un nucleo di sette famiglie calabresi, che fuggirono dalla furia dei pirati saraceni. Altri studiosi pensano che il borgo fu fondato dagli stessi saraceni.
L’acqua è l’elemento qui più caratteristico. Potete ammirare 600 ettari di boschi e boschetti meravigliosi, accarezzati da torrenti e rigagnoli. Entrando in paese vi imbatterete nella monumentale fontana muta. È un monumento con la struttura architettonica tipica del medioevo, che vi sedurrà con la sua austera bellezza.
 

Passeggiando per il paese troverete le tracce del passaggio dei templari e dei cavalieri di Malta: la traccia più interessante riguarda il palazzo e la torre del gran priore. Fu un edificio costruito dai cavalieri templari nel dodicesimo secolo, più tardi divenne sede dei cavalieri di Malta. Della magnificenza di quell’edificazione si può purtroppo vedere poco: solo i sotterranei e la torre. Vi consiglio di fare una capatina alla chiesa madre, qui potrete trovare le ossa di San Vitale, una bella statua di legno di San Martino del diciassettesimo secolo e altri importanti oggetti sacri.
Se volete stare a contatto con la natura, fate una passeggiata verso il canale delle Teglie: è un sentiero ricco di vegetazione, con seducenti corsi d’acqua. Alberona propone tanti eventi per lo più di carattere religioso. Vi suggerisco la prima domenica di ottobre, quando si tiene l’antica fiera di bestiame e merci. Nella consueta sosta gastronomica, vi invito ad assaggiare lo spezzatino di agnello. Per raggiungere il borgo, scegliete un treno per Lucera e raggiungete il borgo con un auto a noleggio o i mezzi pubblici.