Il covid arriva a Tokyo 2020, salgono a 16 i positivi

Share

Il primo caso di coronavirus è stato registrato nel Villaggio Olimpico di Tokyo, quando mancavano solo sei giorni alle Olimpiadi: lo hanno annunciato oggi gli organizzatori. “C’e’ stata una persona nel Villaggio. E’ stato il primo caso nel Villaggio che è stato segnalato durante i test” Masa Takaya, portavoce del Comitato Organizzatore Olimpico. Il portavoce ha spiegato che le autorità non hanno rivelato l’identità della persona che è stata portata in un albergo e tenuta in isolamento. Da parte sua, il presidente di Tokyo 2020 Hashimoto Seiko ha dichiarato: “Stiamo facendo tutto il possibile per prevenire l’epidemia di Covid. Se ci scopriamo, ci assicureremo di avere un piano di risposta”. In totale, a Tokyo sono stati trovati 16 casi di persone infette da Covid. Queste persone hanno vari collegamenti con i Giochi Olimpici, incluso il primo caso di Covid registrato nel Villaggio Olimpico. L’organizzazione ha sottolineato che si trattava di una persona straniera, non l’identità o lo stato di salute dell’atleta non sono stati resi noti.

Gli altri contagiati sono 7 lavoratori a contratto, 6 dipendenti del comitato organizzatore locale, 2 rappresentanti dei media e infine un membro del Comitato olimpico internazionale coreano che è stato subito messo in quarantena in Giappone. Alle Olimpiadi, Tokyo ha raggiunto il record di giorni di Covid per quasi sei mesi. Il governo della capitale ha riportato 1.410 positivi: si tratta del livello più alto dal 21 gennaio, e il trend al rialzo ha superato quota 1.000 per il quarto giorno consecutivo. L’amministratore delegato di Tokyo 2020 Toshihiro Muto ha affermato che dal test condotto nel Villaggio Olimpico è apparso un risultato positivo, ma il caso è stato di sole 15 persone trovate tra i lavoratori coinvolti nell’organizzazione di eventi sportivi e varie persone legate alle Olimpiadi di sabato uno.

Si tratta del numero più alto di contagi registrato tra gli entourage olimpici da quando il comitato ha iniziato a compilare le statistiche il 1° luglio, escludendo gli atleti che partecipano ai campi estivi. Dal 1° luglio, gli organizzatori hanno segnalato un totale di 45 casi di infezione da coronavirus. Dalla sua apertura martedì scorso, il Villaggio Olimpico è composto da 21 edifici e può ospitare fino a 18.000 posti letto. Il presidente del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) Thomas Bach ha assicurato dal primo ministro giapponese Yoshihide Suga in Giappone dall’8 luglio che l’85% degli atleti è vaccinato. La cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici è prevista per il 23 luglio allo Stadio Nazionale di Tokyo.COPIA