Aeroporto d’Abruzzo, da luglio nuovi voli per Grecia, Corsica e Croazia

Share

A partire da metà luglio saranno operative quattro nuove rotte dall’aeroporto d’Abruzzo. I nuovi collegamenti saranno assicurati dalla compagnia FlyLeOne. In particolare, saranno attivati i collegamenti per Spalato e Dubrovnik (Croazia), Corfù (Grecia), Figari (Corsica). A settembre invece ci saranno voli per Genova, Trieste, Verona e Lamezia Terme. I dettagli sono stati forniti, giorni fa, nel corso di una conferenza stampa, a Pescara, dal presidente della Saga, Enrico Paolini, dal direttore dell’aeroporto, Luca Ciarlini e da Stefano Costantini, Ceo del gruppo FlyLeOne. Presente all’incontro anche il  presidente della Regione, Marco Marsilio. Il programma prevede quattro voli settimanali operanti nei giorni lavorativi. “La possibilità di aprire nuove rotte – ha detto Marsilio – è l’obiettivo che si era posta la Regione Abruzzo nel finanziare questo bando finalizzato al reperimento di nuove rotte commerciali, così come un altro degli obiettivi era quello di diversificare i vettori arerei che operano sul nostro scalo aeroportuale per evitare posizioni dominanti da parte di un unico soggetto”. “Quello di FlyLeOne – ha proseguito il governatore – è un’offerta importante che si aggiunge a quelle di altri vettori che già da tempo operano su Pescara.  In vista delle vacanze, i voli estivi saranno utili soprattutto agli abruzzesi che, diversamente, sarebbero costretti a spostarsi verso scali di altre regioni per raggiungere le diverse mete turistiche”. Per quanto riguarda l’allungamento della pista dell’aeroporto, Marsilio ha detto che “Sono in corso le procedure di esproprio. In ogni caso la Regione è a disposizione del soggetto attuatore anche per la risoluzione di problematiche di carattere amministrativo. Nel frattempo, l’autorizzazione Anac è arrivata ed i 7 milioni e mezzo di euro necessari per l’intervento sono nella disponibilità del soggetto attuatore. Del resto un vero aeroporto internazionale è quello dal quale possono partire ed arrivare tutti voli diretti, da e per tutto il mondo, e questa nuova pista servirà a raggiungere questo importante obiettivo”. Il presidente della Saga Paolini, il cui mandato scade il 29 giugno prossimo, ha evidenziato come sia partita una nuova stagione per lo scalo  abruzzese: “In questa settimana di giugno abbiamo già 30 voli. È solo l’inizio perché a luglio arriveremo a proporre 21 destinazioni per poi arrivare a 30. Oltre alle rotte che erano già presenti, oggi presentiamo anche il nuovo vettore italiano FlyLeOne che propone un modello di trasporto business-commuter”. Intanto, la Saga punta sulla sicurezza sanitaria. All’ingresso principale dell’aeroporto è stato infatti allestito uno stand per effettuare tamponi con risultati entro un’ora sui telefonini dei passeggeri.