Prysmian, consolidata partnership con Hardt Global Mobility per accelerare il progetto Hyperloop

Share

Prysmian (nella foto, l’a. d. Valerio Battista) consolida la partnership con Hardt Global Mobility nell’ambito di un programma volto a rendere Hyperloop “la rete pan-europea sostenibile e ad alta velocità per il trasporto passeggeri e merci”, si legge in una nota. Prysmian e Hardt stanno lavorando insieme allo sviluppo, alla progettazione e alla modalità di installazione del circuito motore del primo sistema europeo operativo in scala reale: il circuito include l’innovativo cavo motore, una speciale connettività e tutti i cablaggi accessori per alimentare il veicolo a levitazione magnetica di Hardt Hyperloop. Nel 2018 Prysmian aveva già fornito l’innovativo cavo motore per alimentare il veicolo a levitazione magnetica di Hardt nella sua prima installazione di 30 metri a velocità limitata a Delft, che nel 2019 è diventata il primo test di Hyperloop in scala reale al mondo ad operare con successo uno scambio di binario. Un altro importante traguardo verrà raggiunto il prossimo anno, quando inizieranno i lavori di costruzione dell’“European Hyperloop Center” e dell’adiacente pista di prova a Groningen (Olanda). Il centro dovrebbe essere completato nel 2023.