Saipem, contratto da 1 mld per il North Field Production Sustainability Pipelines Project

Share

 Saipem (nella foto, l’a. d. Stefano Cao) ha ricevuto da Qatargas una Letter of Award per un nuovo contratto del valore di oltre 1 miliardo USD relativo al North Field Production Sustainability Pipelines Project, situato al largo della costa nord-orientale della penisola del Qatar.

Il nuovo contratto (pacchetto “EPCL”) prevede l’ingegneria, l’approvvigionamento, la costruzione e l’installazione (EPCI) di condotte di esportazione offshore e relative opere di collegamento a terra e fa parte dello sviluppo del plateau produttivo di North Field, che include anche l’EPCI degli impianti offshore (pacchetto “EPCO”) precedentemente assegnato a Saipem nel mese di febbraio.

Lo scopo del lavoro del pacchetto EPCL comprende tre condotte di esportazione che collegano le rispettive piattaforme offshore agli impianti Qatargas North e South nella città industriale di Ras Laffan per una lunghezza totale di quasi 300 km, nonché le relative opere di collegamento a terra e attività brownfield su strutture onshore e offshore esistenti. Le operazioni di posa delle condotte saranno eseguite dalle navi DE HE e Saipem Endeavour.

Saipem rafforzerà l’esecuzione del progetto complessivo, che comprende entrambi i pacchetti EPCO ed EPCL, combinando i relativi programmi di lavoro e il project management e avviando immediatamente le attività. Il completamento del progetto è previsto entro la metà del 2024.

Stefano Porcari, Chief Operating Officer della Divisione E&C Offshore di Saipem, ha commentato: “Questo nuovo contratto assegnatoci da un cliente chiave come Qatargas rafforza una relazione consolidata e rappresenta un’ulteriore prova di fiducia nella capacità di Saipem di realizzare progetti complessi nonché una conferma del successo della nostra strategia di posizionamento in Qatar. Siamo molto orgogliosi di incrementare il nostro contributo in un progetto così strategico per il Paese”.