A2A, aumentano gli investimenti

Share

Il gruppo A2A ha chiuso il 2020 con un utile netto di 364 milioni di euro, alla prossima assemblea verrà proposta la distribuzione di un dividendo di 0,08 euro per azione, corrispondente a un monte dividendi di 249 milioni, in crescita del 3,2% sull’esercizio precedente. Tra gli altri dati di bilancio, il risultato operativo netto è di 550 milioni . Gli investimenti sono stati pari a 738 milioni (+18%). La posizione finanziaria netta è di 3,472 miliardi, contro i 3,154 di fine 2019. “In un anno caratterizzato dall’emergenza pandemica, il Gruppo ha fatto registrare risultati positivi in linea con l’esercizio precedente, a conferma della sua solidità. A2A ha continuato, durante tutto l’anno, a garantire servizi essenziali ai cittadini, dimostrando capacità di reazione, grande professionalità e senso di responsabilità delle sue persone” ha dichiarato l’Amministratore Delegato di A2A, Renato Mazzoncini, nella foto. “Il 2020 è stato anche un anno di investimenti record, pari a 738 milioni di euro, in aumento rispetto all’anno precedente e all’80% coerenti con gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030. La proposta di un dividendo in crescita rispetto al 2019 testimonia l’attenzione di A2A nei confronti dazionisti e conferma la fiducia in un modello di business basato su sviluppo sostenibile e creazione di valore come previsto dal Piano Industriale 2021-2030”.