Banca Mediolanum, raccolta pari a 868 mln

Share

Banca Mediolanum a febbraio ha registrato una raccolta pari a 868 milioni, che porta a 1,3 miliardi quella da inizio anno. Sono invece pari a 257 milioni le erogazioni di mutui e prestiti e a 10,6 milioni la raccolta delle polizze protezione; il totale porta i volumi commerciali del gruppo a febbraio a 1.136 milioni. “Il mese scorso ha visto nuovamente volumi commerciali notevoli, oltre un miliardo che porta il totale da inizio anno a 1,8 miliardi di euro. La raccolta netta di 868 milioni, sempre di grande qualità, è stata sostenuta da ben 457 milioni in risparmio gestito e se guardiamo al dato da inizio anno, con 765 milioni quest’ultimo è più di 3 volte il gestito dello stesso periodo del 2020. I clienti stanno privilegiando principalmente le polizze Unit-Linked che consentono di investire sui mercati azionari in un’ottica di lungo periodo, avvalendosi anche dei nostri servizi esclusivi come Double Chance e Intelligent Investment Strategy”, ha sottolineato l’ad Massimo Doris, nella foto. “La graduale e automatica trasformazione dei depositi in investimenti consente alle famiglie di perseguire e realizzare i propri obiettivi finanziari e al contempo si inserisce perfettamente all’interno della strategia di consulenza che caratterizza Banca Mediolanum. Anche gli altri due pilastri del nostro modello di business, le erogazioni di credito e le polizze protezione, continuano a produrre risultati sempre crescenti e confermano la nostra unicità tra le banche-reti italiane”, ha aggiunto il banchiere.