Salini: Webuild a disposizione per accelerare il piano vaccinale anti-Covid

Share

“E’ un atto di responsabilità che guarda al ritorno alla normalità e al futuro per il bene del Paese: esprimo le mie congratulazioni per le proposte del Governo e della Regione Lombardia per la possibilità di effettuare le vaccinazioni all’interno delle aziende, anche per alleggerire il peso sui centri vaccinali e far ripartire le imprese nel minor tempo possibile”, così Pietro Salini, Amministratore Delegato di Webuild, commenta le proposte emerse oggi dal Ministro della Salute, Roberto Speranza, e dal Ministro del Lavoro, Andrea Orlando, insieme alla proposta della Regione Lombardia avanzata da Letizia Moratti, Vice Presidente e Assessore al Welfare della Regione Lombardia, e dall’Assessore allo Sviluppo Economico, Guido Guidesi, che hanno presentato un provvedimento congiunto che dovrebbe essere approvato la prossima settimana in Regione. “Siamo a disposizione con le nostre strutture e le nostre persone, per vincere questa battaglia a fianco delle istituzioni e delle persone che combattono contro questa pandemia. Dobbiamo fare tutti la nostra parte per accelerare il piano vaccinale, facendo marciare la campagna nelle aziende accanto a quella delle strutture sanitarie preposte e rendendo il mondo del lavoro ‘Covid free’. E’ una strada obbligata per poter guardare di nuovo al futuro con fiducia e riavviare un processo di ripresa economica e sociale di cui questo Paese ha bisogno in tempi rapidi. Ci auguriamo che questa strada sia presto di esempio per altre regioni anche nel resto d’Italia”, ha concluso Salini