Covid, pare che i vaccini prodotti da Pfizer e AstraZeneca siano efficaci con una sola dose

Share

Anche solo una dose dei vaccini prodotti da Oxford/AstraZeneca e da Pfizer/BioNTech è efficace sia nel prevenire forme gravi di Covid-19 che nel ridurre i ricoveri legati all’infezione. Queste le conclusioni di due studi pubblicati in pre-print. Uno è stato condotto in Scozia da Eleftheria Vasileiou dell’Università di Edimburgo e suggerisce che una sola dose del vaccino Pfizer/BioNTech è associata a una riduzione dell’85% dei ricoveri, mentre una singola dose di quello prodotto da Oxford/AstraZeneca è collegata a una riduzione del 94 per cento delle ospedalizzazioni. Per entrambi i vaccini la finestra temporale considerata è di 28-34 giorni dopo la vaccinazione e i risultati si riferiscono alle persone con un’età uguale o superiore agli 80 anni. A conclusioni simili è arrivato lo studio condotto in Inghilterra dalla Public Health England (PHE): una sola dose di entrambi i vaccini anti-Covid può ridurre le forme gravi di Covid-19 tra le persone di età pari o superiore a 70 anni. In particolare, una singola dose è efficace per oltre l’80 per cento nel prevenire il ricovero in ospedale, circa 3-4 settimane dopo l’iniezione.
    I dati sul vaccino Pfizer indicano che porta a una riduzione dell’83 per cento dei decessi legati a Covid-19. E dimostrano anche che le infezioni sintomatiche negli over 70 risultano diminuite da circa tre settimane dopo una dose di entrambi i vaccini.
    I ricercatori hanno, inoltre, affermato che la protezione viene mantenuta per la durata di oltre sei settimane, periodo del follow-up, e che c’è un chiaro effetto di entrambi i vaccini contro la variante inglese. “Questo studio si aggiunge alle crescenti evidenze secondo le quali i vaccini stanno funzionando per ridurre le infezioni e salvare vite umane”, dice Mary Ramsay della PHE. “Siamo sempre più fiduciosi che i vaccini stiano davvero facendo la differenza”, conclude.