Tablet, aumentano le vendite. Codacons: no ai rincari

Share

Con il Covid aumentano non solo le vendite di tablet e apparecchi elettronici, ma anche il prezzo al dettaglio di tali prodotti, danneggiando i tanti lavoratori che fanno ricorso allo smartworking. Lo afferma il Codacons, commentando i dati forniti dagli analisti di Idc, secondo cui il mercato dei tablet ha registrato nel terzo trimestre un incremento del 24,9%.
“I dati Istat attestano che per lo stesso mercato, quello dei tablet e dei pc, i prezzi al dettaglio ad ottobre hanno subito un incremento del +12,4% rispetto allo stesso periodo del 2019 – spiega il presidente Carlo Rienzi, nella foto, – Questo significa che i listini sono fortemente cresciuti per effetto della maggiore domanda da parte degli utenti, che sempre più numerosi ricorrono allo smartworking e hanno quindi bisogno di nuovi dispositivi”.
Una vera e propria speculazione attuata approfittando dell’emergenza Covid e delle esigenze dei lavoratori, contro la quale il Codacons ha presentato un esposto alla Guardia di Finanza affinché sanzioni rincari ingiustificati dei prezzi nel settore.