Sardegna, 160 comuni al voto

Share

Col decreto del 28 agosto scorso adottato dal presidente della giunta regionale Christian Solinas e in pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Autonoma della Sardegna, parte la macchina elettorale per le comunali in Sardegna. Il decreto fissa la data di svolgimento delle consultazioni, che prevedono l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, per domenica 25 e lunedì 26 ottobre prossimi, così come deliberato dalla giunta regionale alla fine di luglio. La data per l’eventuale turno di ballottaggio ai fini dell’elezione diretta dei sindaci è fissata, invece, per domenica 8 e lunedì 9 novembre prossimi. Le liste dei candidati dovranno essere presentate dalle 8 di venerdì 25 settembre alle 12 di sabato 26 settembre prossimi.  In Sardegna andranno al voto 160 comuni. Nella città metropolitana di Cagliari: Maracalagonis, Quartu Sant’Elena, Sestu, Settimo San Pietro, Uta e Villa San Pietro. In provincia di Nuoro: Aritzo, Arzana, Atzara, Austis, Belvì, Birori, Bortigali, Desulo, Elini, Gairo, Gavoi, Ilbono, Lei, Loceri, Lodè, Mamoiada, Noragugume, Nuoro, Ollolai, Olzai, Onifai, Osidda, Ottana, Posada, Sorgono, Talana Tiana, Tonara, Torpè, Urzulei e Ussassai. In provincia di Oristano: Abbasanta, Allai, Arborea, Assolo, Asuni, Baressa, Bidonì, Busachi, Curcuris, Flussio, Fordongianus, Ghilarza, Gonnosnò, Gonnostramatza , Laconi, Masullas, Mogoro, Montresta, Neoneli, Norbello, Nurachi, Palmas Arborea, Pau, Paulilatino, Samugheo, San Nicolò d’Arcidano, San Vero Milis, Santa Giusta, Santu Lussurgiu, Seneghe, Sennariolo, Siamaggiore, Siapiccia, Simaxis, Suni, Tadasuni, Ula Tirso, Usellus, Villa Sant’Antonio, Villanova Truschedu e Zeddiani. In provincia di Sassari: Aggius, Berchidda, Bessude, Bonnanaro, Bortigiadas, Bottidda, Buddusò, Bultei, Burgos, Cossoine, Giave, Ittireddu, Ittiri, La Maddalena, Laerru, Luogosanto, Mara, Monti Nule, Nulvi, Oschiri, Osilo, Ossi, Padru, Pattada, Perfugas, Ploaghe, Porto Torres, Pozzomaggiore, Romana, San Teodoro, Santa Teresa di Gallura, Sant’Antonio di Gallura, Siligo, Tempio Pausania, Tergu, Thiesi, Usini, Valledoria, Viddalba e Villanova Monteleone. Nella provincia del Sud Sardegna: Arbus, Ballao, Barumini, Burcei, Dolianova, Domus de Maria, Escolca, Giba, Goni, Gonnosfanadiga, Guamaggiore, Guspini, Lunamatrona, Mandas, Monastir, Muravera, Musei, Nuraminis, Nurri, Orroli, Ortacesus, Pabillonis, Piscinas, Sadali, San Basilio, Sanluri, Santadi, Segariu, Serdiana, Seulo, Siddi, Silius, Suelli, Tratalias, Tuili, Ussana, Ussaramanna, Villamassargia, Villanova Tulo, Villanovafranca e Villaputzu.