Dieci anni fa solo il 12% italiani aveva smartphone

Share

Direttore polizia postale, è rivoluzione antropologica

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è smartphone.jpg

Nel 2009 il 12% degli italiani aveva uno smartphone; lo scorso anno la percentuale era dell’oltre l’80% e nei ragazzi la percentuale è ancora più alta: lo ha detto Nunzia Ciardi, direttore del Servizio di polizia postale e delle Comunicazioni al convegno “Media education” in corso alla Camera.

“E’ una rivoluzione antropologica avvenuta nel giro di pochi anni che va guidato con attenzione e con una diffusione adeguata della cultura”, ha spiegato.

L’iPhone, che ha dato il via alla rivoluzione smartphone, fu lanciato il 9 gennaio del 2007 da Steve Jobs. Il primo melafonino arrivò sul mercato statunitense il 29 giugno 2007. Tra settembre e novembre dello stesso anno arrivò in Inghilterra, Germania e Francia e inizio’ la febbre, anche in Italia, per procurarselo tramite amici e viaggi all’estero.

Ansa.it