A Sabatini il “GialloCeresio”

Share

E’ lo scrittore Mariano Sabatini con ‘L’inganno dell’ippocastano’ edito da Salani il vincitore della sezione narrativa edita nella prima edizione di GialloCeresio, il concorso letterario dedicato alla narrativa di genere giallo, noir, thriller e poliziesco. Secondo classificato Alessandro Bongiorni con “Strani Eroi” pubblicato da Frassinelli e terzo Davide Longo con “Così muoiono le bestie giovani” per i tipi della Feltrinelli.
Il premio speciale per romanzi ambientati sui laghi prealpini va a Franco Vanni con “La regola del lupo” edito da Baldini+Castoldi ambientato sul lago di Como a Pescallo, frazione di Bellagio. Menzioni per Giuseppe Curonici, Matteo Farneti, Sara Kim Fattorini, Ida Ferrari, Christian Frascella, Dario Galimberti, Lucia Tilde Ingrosso, Enrico Pandiani, Piergiorgio Pulixi, e Mirko Zilahi.
La giuria era composta da Maurizio Canetta direttore Rsi, Roberto Gobbi del Corriere della Sera, Matteo Inzaghi, direttore Rete55, Sergio Roic del Corriere del Ticino, Fabio Tamburini direttore responsabile Il Sole24ore, Radio 24 e Radiocor e Barbara Zanetti della Prealpina. Al concorso hanno partecipato 112 romanzi editi e 109 racconti inediti provenienti da varie regioni d’Italia, dalla Svizzera Italiana, da Zurigo e Parigi.

ANSA

Share
Share