Lenovo presenta 4 nuovi Pc Yoga e 2 smartphone Motorola di fascia media e bassa

Share

Lenovo, nell’ultimo anno, ha registrato profitti in aumento del 113%, revenue totali in crescita del 5%, e l’utile netto che segna +111%. Risultati molto positivi, ottenuti anche grazie all’analisi dei big data provenienti da piattaforme online come gli e-commerce, da studi etnografici e questionari, e da sondaggi.

La compagnia con sedi in Cina e Stati Uniti, durante l’IFA di Berlino, ha sottolineato più volte il costante dialogo con i propri clienti, che trova espressione in migliorie tecniche e di design dei dispositivi. Capire e studiare il comportamento degli utenti con i prodotti permette di innovare costantemente, nella direzione desiderata da ogni diverso mercato nel mondo, che a sua volta deve essere conosciuto in ogni aspetto, e per questo la volontà del Ceo di Lenovo, Yang Yuanqing, è quella di inserire all’interno dell’azienda un crogiolo di lingue, costumi e culture.

QUATTRO YOGA

Lenovo ha presentato una serie di dispositivi, tra cui notebook, realtà aumentata, smartphone e apparecchi per la casa intelligente.

La linea di Pc Yoga è come al solito gradevole, non sconvolgente, ma con dettagli interessanti, offerti da un sapiente mix di intelligenza artificiale e hardware.

I nuovi Yoga C940 da 14 pollici e Yoga S740 sono dotati, ad esempio, del Super Resolution per effettuare l’upscaling di video fino a FHD 1080p su Windows Media Player 3, e Q-Control che ha la capacità di aumentare dinamicamente la durata della batteria quando è attiva la modalità di raffreddamento intelligente, che tiene sotto controllo il riscaldamento del dispositivo e consente di calibrare in maniera ottimale l’accensione della ventola. A questo si aggiunge Modern Standby, che consente ai laptop Yoga di eseguire in background attività quali la ricezione di email in modalità di sospensione e di riattivarsi istantaneamente, come fosse uno smartphone. Interessante anche il piccolo otturatore che oscura la webcam, chiamato Privacy TrueBlock. Il C940 sarà disponibile in Italia da novembre, al prezzo di 1999 euro, mentre lo Yoga S740 costerà 1099 euro, acquistabile sempre da novembre.

Gli Yoga C740 e C640, dotati di display da 13 e da 14 pollici, sono in grado di passare dalla modalità laptop a quella tablet tramite la rotazione dello schermo. Il costo? 999 euro il primo, 899 euro il secondo, da novembre.

SMARTPHONE: L’ALBA DI UNA NUOVA MOTOROLA

Con Carlo Barlocco che lascia Samsung per diventare il nuovo direttore esecutivo di Motorola per l’espansione in Europa, il marchio di telefonia mobile, acquisito da Lenovo nel 2014, sta per conoscere una nuova fase della propria storia. «Sarà un brand totalmente nuovo, non possiamo spiegare ai giovani cosa è stato Motorola in passato – spiega Barlocco – dobbiamo posizionarci sul mercato con nuovi modelli innovativi e audaci».

A IFA troviamo due nuovi smartphone Motorola, di fascia media e bassa. Ecco quindi l’e6 Plus, che costerà 169,99 euro e che è caratterizzato da un display Max Vision HD+ da 6.1 pollici, con un sistema a doppia fotocamera, la principale da 13 megapixel e un sensore di profondità da 2 megapixel. E poi troviamo il Motorola One Zoom, il nuovo membro della famiglia One, in arrivo in Italia entro la fine di settembre a 399 euro, che punta sulla fotografia, con un sensore da 48 mpx con tecnologia Quad Pixel, un doppio stabilizzatore dell’immagine, uno zoom ottico 3X dedicato da 8 megapixel e un ultra grandangolare da 16 megapixel. Display OLED Max Vision da 6.4 pollici con sensore per le impronte digitali, e batteria da 4000 mAh.

I TABLET

Lenovo Smart Tab e Lenovo Smart Tab M8 sono due nuovi tablet che sfruttano l’Ambient Mode di Google Assistant e si trasformano in un display intelligente. Si possono così gestire con la voce tutti i dispositivi smart della casa, e arriveranno in Italia in autunno. Il primo costerà 299 euro, il secondo 199.

Luca Scarcella, La Stampa

Share
Share