Battisti potrebbe essere in Bolivia

Share

Cesare Battisti potrebbe essersi rifugiato in Bolivia, Paese in cui conta amicizie ad alto livello. Lo sostiene l’ex giudice brasiliano Walter Maierovitch.
“Poiché conosco molti servizi di intelligence – ha detto oggi l’ex magistrato a Radio CBN – ne ho consultato qualcuno e la loro convinzione è, ricordando anche un tentativo di fuga del passato, che Battisti si troverebbe in Bolivia”. Gli agenti – ha concluso – sostengono che Battisti godrebbe là della simpatia del vicepresidente boliviano Alvaro García Liniera che fu membro del movimento guerrigliero ‘Tupac Katari'”.

ANSA