Saliscendi: La Verità

Share

di Cesare Lanza

CARLO ANCELOTTI

II preambolo è che è molto simpatico. Quella simpatia impalpabile, quel tipico approccio sdrammatizzante che lo guida sempre all’atteggiamento giusto. Ha vinto in Italia, in Francia, in Spagna, Germania e Inghilterra. Orgoglio italiano! Carletto, Max Allegri e Antonio Conte sono i tre migliori allenatori del mondo.
.
.
.

MATTEO RENZI

Metto le mani avanti, qualcuno dirà: «Ma come, se ha vinto le primarie?». Non poteva non vincere: nel Partito democratico sono rimasti soltanto i suoi devoti, Matteo ha cacciato tutti i dissidenti. Il partito è molto indebolito, non riuscirà a restare al governo, 0 sarà imprigionato in eventuali coalizioni e ammucchiate.
.
.

ALDO HUGO SALLUSTRO

L’ultimo grande successo è arrivato in America, mai numeri che vanta l’impero fondato dai 4 fratelli Panini (Giuseppe, Umberto, Franco e Benito) e ora guidato dall’ad Aldo Hugo Sallustro sono formidabili. Le popolarissime figurine dei calciatori (e tutto il resto) fatturano 500 milioni di media, e anche 600 0 700 negli anni di Europei o Mondiali.
.
.
.

MASSIMILIANO FUKSAS

Senza fine le polemiche che stanno investendo la Nuvola, l’edificio mastodontico progettato dal super discusso architetto. Prima non sono stati rispettati i costi e i tempi, ora l’ultimo pasticcio: la Nuvola ha sforato di 2 metri! E invade il marciapiede dell’Nuvola (quartiere tutelato dalla Sovrintendenza). E ora come si rimedia?
.
.

SHIRLEY MACLAINE

Domani esce l’ultimo film della intramontabile attrice americana, Adorabile nemica. Shirley oggi ha 83 anni (alle spalle, 55 film e un gran numero di fiction) ed è in forma proprio come un’adolescente. L’attesa è notevole, soprattutto per la sua interpretazione, eccezionale secondo tutte le anticipazioni.
.

.

EMMANUEL MACRON

Qualcosa sta cambiando, alla vigilia delle elezioni francesi? Forse è incauto dirlo: mai fidarsi dei sondaggi e anche delle sensazioni. Ma le bordate di fischi che hanno investito Macron, nella sua città, la dicono lunga. Industrie fallite, fabbriche chiuse. E ai disoccupati lui parla di chiacchiere e d’Europa…

.
.

Cesare Lanza, La Verità

Share
Share