Oggi c’è lo sciopero nazionale dei tassisti

Share

Al via alle 8 lo sciopero nazionale dei tassisti che si protrarra’ fino alle 22. E’ in programma anche un presidio davanti al ministero dei Trasporti dalle 10,30 alle 18. Alla giornata di stop partecipano quasi tutte le sigle della categoria: Fast-Tpnl, Fita/Cnataxi, Fewdertaxi-Cisal, satam, Silt, Tam/Acai, Ugl-Taxi, Unimpresa, Uti, Claaai, Fit-Cisl Usb-Taxi, Mit, Faisda-Confail, Unica Taxi Cgil, Confartigianato-Taxi, Uri, Uiltrasporti e Uritaxi.
Un ultimo tentativo per scongiurare la protesta e’ fallito ieri sera. Secondo i tassisti, a parte qualche “irrilevante variazione sul discorso delle piattaforme tecnologiche”, nell’ultimo documento dell’esecutivo non c’e’ “alcun elemento valido per scongiurare lo sciopero”.
Ben diversa la posizione del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, secondo cui lo sciopero “non trova alcuna giustificazione”; “parte delle associazioni – ha fatto notare – ha chiesto di mettere fuori legge le piattaforme, questo non e’ lo spirito che muove il governo. Dietro alcune sigle si nasconde una valutazione che non e’ di merito ma solo politica”.

ItaliaOggi