Saliscendi: La Verità

Share

di Cesare Lanza

BRIGITTE MACRON

È la vera vincitrice delle elezioni francesi. Molti fanno battute, anche volgari, sulla differenza di età con Emmanuel, ma l’apprezzamento per le sue qualità è quasi unanime. Sarà lei, 64 anni, la presidentessa dietro le quinte? È augurabile, potrebbe dare al giovane marito, 39 (un modesto conservatore), grazie alla sua sapienza, qualche indirizzo originale.
.
.

VINCENZO MONTELLA

Teoricamente il suo Milan dovrebbe « battersi per la conquista di un posto in Europa league. Invece, sembra che giochi a «ciapa no»: orribile prestazione, quattro gol incassati dalla Roma. E tutti continuano a dire che sarà lui l’allenatore confermato dai cinesi. Sarà vero? Improbabile: arrivare prima dell’Inter è importante, nell’orribile scenario calcistico milanese.
.
.
.

EDIN DZEKO

Tutti continuano a metterlo in dubbio, intanto lui guida la classifica dei goleador con 27 reti, più un’altra manciata nelle coppe. Non è un grandissimo attaccante, ma è in forma strepitosa e la Roma potrebbe accontentarsi delle sue prestazioni: i tifosi e le radio romane dovrebbero, semplicemente, festeggiarlo. Sta tenendo in piedi Spalletti e la squadra.
.
.
.

BEATRICE LORENZIN

Diamine, è ministro della Salute da quattro anni, indenne da Enrico Letta a Matteo Renzi e Paolo Gentiloni. Perché non è intervenuta tempestivamente per dire qualcosa di concreto sulla tragedia della fabbrica di Pomezia incendiata? Si susseguono notizie e indiscrezioni allarmanti, si parla di diossina e di amianto! Un nuovo caso di scarsa, ancorché doverosa, trasparenza?
.

FEDEZ

Il popolare rapper, all’anagrafe Federico Leonardo Lucia, 27 anni, milanese, ha dichiarato il suo amore per la fashion blogger Chiara Ferragni, trentenne cremonese, 8 milioni di follower, inginocchiandosi durante un concerto e chiedendo la sua mano. Molti lo sbeffeggiano, ma la nostra è 0 non è l’epoca dei social network? Auguri! E figli maschi, da annunciare in tv.
.
.

MARIA ELENA BOSCHI

Guarda guarda, appena il bullo Renzi è riconfermato segretario, la sua cara amica, affettivamente e politicamente devota, ci ricasca. Firma una circolare certo pretenziosa, forse anche illegittima, per visionare preventivamente le determinazioni dei vari ministri. Cito Ennio Flaiano: l’insuccesso le ha dato alla testa?
.

di Cesare Lanza, La Verità