BENTORNATA MARINELLA

Share

marinella brambillaCaro direttore, ora che l’ operazione è riuscita sarebbe bene che di veramente magico, a parte figlie nipoti, torni accanto al Cavaliere Marinella Brambilla che, per trent’ anni, di Berlusconi è stata l’ ombra discreta ed efficiente. Il Presidente va incontro a mesi di convalescenza in cui dovrà curare le conseguenze psicologiche dell’ intervento che lo ha costretto, per quasi un’ ora, ad una respirazione extra corporea che il più delle volte poi crea fastidiosi balzi di umore. Marinella, Berlusconi l’ ha vista crescere perché figlia della governante della sua casa milanese in via Rovani. Il loro fu un binomio assoluto e ineguagliabile. Il Cavaliere è stato innovativo anche in questo, Marinella era la sua linea di confine. Dove c’ era lui, c’ era lei. Dal camper super attrezzato quando girava l’ Italia per le grandi convention di Publitalia fino alla casa di Parigi in via Tilsitt, da dove si godeva una spettacolare vista dell’ Arc de Triomphe fino a Palazzo Chigi. Se Berlusconi ha una marcia in più, Marinella andava anche più veloce. Il Cavaliere parla lentamente, Mari nella è una mitraglia con una caratteristica che la rende unica: dal ministro alla soubrette, dal questuante al banchiere, era capace di riconoscere chiunque avesse un rapporto con il suo Capo dall’ intonazione del «pronto» alla cornetta. E poi, con la velocità della luce, te lo passava o ti richiamava. Un fulmine di precisione e cordialità, sempre perfetta sulle intenzioni del Cavaliere. Una sua propaggine. Poi ad un certo punto chi voleva impossessarsi h24 del Presidente ha detto «O lei o io» e doveva pure chiedere il permesso per portare il suo piccolo Lorenzo a giocare nel parco di Arcore. Il rientro auspicato da tutti sarà salutare anche per i due fedelissimi di sempre, Fedele Confalonieri e Gianni Letta, costretti in questo ultimo anno ad un super lavoro di «centralinisti» nel senso di far tornare a parlare con Berlusconi tutti quelli che il «cerchio magico» per capricci o umori inconfessabili, aveva allontanato. Auguri Presidente, bentornata Marinella!

IL TEMPO