Roma 2024, il 77% degli italiani sono d’accordo per le Olimpiadi

Share

Un sondaggio dell’Ipsos rivela come la popolazione sia largamente favorevole ai Giochi nella Capitale. Intanto Il presidente del Consiglio è a Losanna per incontrare i vertici del Cio: “Sarà dura, site ma ci proviamo”. Insieme a lui il numero uno del Coni, shop Giovanni Malagò: “Abbiamo voluto sensibilizzarle sull’ubicazione degli impianti e su una forte dinamica ecologista che stiamo portando avanti”

olimpiadi 2024Tre italiani su quattro sono favorevoli alla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024. E’ un sondaggio dell’Ipsos, fatto tra ottobre e dicembre 2015 e illustrato dal Coni e dal comitato promotore dei Giochi, a svelare l’indice di gradimento della popolazione sulle Olimpiadi: il consenso è generato soprattutto dalle opportunità di creare posti di lavoro a livello nazionale e per Roma di intervenire sulle infrastrutture e migliorare i servizi. Il sondaggio è stato condotto su un campione rappresentativo della popolazione: 2200 interviste, 1000 su scala nazionale, 800 cittadini di Roma e 400 casi della provincia. Il 66% dei romani si dice favorevole ad ospitare in Italia un grande evento, dato che cresce fino al 71% tra i residenti della provincia capitolina. Expo per esempio viene considerato un vantaggio per l’Italia dal 75% degli intervistati, e il 68% giudica allo stesso modo i Giochi invernali di Torino. Quanto a Roma ai tre quarti degli italiani piacerebbe che la Capitale fosse scelta come sede delle Olimpiadi: su scala nazionale il gradimento è del 77%, su Roma il dato scende al 66% e risale al 76 quando ad essere interpellati sono i residenti nella provincia. I Giochi secondo i dati del sondaggio rappresentano un’opportunità per creare occupazione (87%) ma anche per far conoscere al mondo l’accoglienza italiana (87%), migliorare l’immagine a livello internazionale (84%) e le infrastrutture di Roma (80%). E c’è fiducia nel fatto che Roma possa gestire garantendo sicurezza e trasparenza con un 66% dei romani (15% ha molta fiducia e il 51 abbastanza). Gli sport più seguiti nel caso in cui Roma venisse scelta sarebbero atletica, nuoto, poi calcio, ginnastica e pallavolo. Comunque il 94% ha dichiarato che seguirebbe almeno uno sport. Un nome su tutti però tra gli atleti più ricordati: Pietro Mennea.
RENZI A LOSANNA – Missione a Losanna per il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che insieme al presidente del Coni Giovanni Malagò, si accinge a visitare il Comitato Olimpico Internazionale.”Sarà dura, ma ci si prova anche su questo”, ha dichiarato in conferenza stampa a Palazzo Chigi poco prima della partenza, in merito alla candidatura di Roma a ospitare le Olimpiadi del 2024. Quindi, una volta arrivato: “Lo slogan olimpico è molto importante, ma per noi conta vincere”, ha esordito stringendo la mano al presidente del Cio Bach e consegnando il suo messaggio di ottimismo in inglese. “Sono molto emozionato”
malagòMALAGO’: “PROGETTO CON FORTE DINAMICA ECOLOGISTA” – “Il nostro è un progetto coraggioso e diverso grazie alle possibilità offerte dall’Agenda 2020 varata dal Comitato Olimpico. Niente cose inutili e grande condivisione. Tutto questo può determinare una grande possibilità per Roma e per il mondo dello sport”, ha spiegato Malagò, parlando ai microfoni di Rai Sport da Losanna. “Cosa gli diremo? Ci saranno delle anticipazioni del progetto (il 17 febbraio ci sarà la presentazione ufficiale del dossier, ndr), in questi giorni abbiamo fatto visita a varie federazioni internazionali. Abbiamo voluto sensibilizzarle sull’ubicazione degli impianti e su una forte dinamica ecologista che stiamo portando avanti, qualsiasi cosa inserita nel dossier è stata condivisa con gli ambientalisti. Renderemo partecipe il presidente del Cio Bach di tutto questo e la presenza di Renzi sarà un avallo ed una garanzia ulteriore”.
MONTEZEMOLO: “MEDAL PLAZA AL COLOSSEO” – Suggestivo lo scenario prospettato dal presidente del comitato promotore, Luca di Montezemolo: “Al Colosseo tutte le sere avremo la parata degli atleti medagliati – ha spiegato Montezemolo, anche lui a Losanna con la delegazione olimpica – e così ci saranno manifestazioni a Caracalla, al Foro il beach volley. Insomma tutta la città con i suoi siti archeologici vivrà l’Olimpiade”. Il dossier verrà presentato al Cio il prossimo 17 febbraio, con tre poli e “il 70% degli impianti già esistenti e pronti” sottolinea Montezemolo.
VEZZALI: “TUTTI VIRTUALMENTE A LOSANNA” – “All’incontro con il Presidente del Cio, Thomas Bach, oggi non c’è solo l’Italia sportiva ma l’intero Paese che vuole realizzare il sogno a cinque cerchi. Siamo virtualmente vicini al Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi e al Presidente del Coni, Giovanni Malagò, che incontrando il vertice dello sport mondiale, ribadiranno il desiderio olimpico del nostro Paese”, è l’auspicio di Valentina Vezzali, deputata e vicepresidente di Scelta Civica, già portabandiera ai Giochi Olimpici di Londra 2012. “Ogni sportivo, soprattutto chi sa cosa significa ambire, conquistare e vivere un’Olimpiade, deve adoperarsi affinché il sogno divenga realtà. Ecco perché, assieme ai colleghi di Scelta Civica Bruno Molea, Giovanni Monchiero, ed Antimo Cesaro, abbiamo depositato alla Camera dei Deputati una mozione che impegna il Governo a sostenere la candidatura di Roma ad ospitare i Giochi Olimpici e Paralimpici 2024. La mozione impegna il Governo anche ad investire sullo sport come strumento per veicolare i valori positivi del vivere civile, quali l’integrazione ed i corretti stili di vita, ma anche come motore propulsore dell’orgoglio nazionale”.

di Fulvio Bianchi “Repubblica”

Share
Share