Dal Senato stop a vitalizio e pensione per Roberto Formigoni

Share

Stop a partire da agosto al vitalizio e ai trattamenti pensionistici per Roberto Formigoni. Il consiglio di presidenza di palazzo Madama oggi ha infatti preso atto della sentenza della Cassazione che ha confermato la condanna per corruzione nei confronti dell’ex governatore della Regione Lombardia e ha dato atto alla delibera del 2015 che prevede la sospensione delle erogazione di pensioni e vitalizi per i parlamentari condannati in via definitiva. Lo comunica ai cronisti la senatrice M5s Laura Bottici, questore del Senato.

L’ex presidente di Regione Lombardia, dopo la concessione degli arresti domiciliari, sconterà il resto della pena nell’abitazione di Walter Maffenini, professore ordinario di Statistica all’Università Bicocca di Milano. I due, spiega il docente, sono amici sin dai tempi dell’università: di qui la scelta di Maffenini di offrire a Formigoni un luogo dove scontare i domiciliari.

Huffingtonpost.it

Share
Share